IT/IT

CUPRA: sette secondi per innamorarsi

  •  Jorge Díez, Direttore Design CUPRA spiega gli elementi chiave del linguaggio stilistico dei futuri modelli elettrici del brand: CUPRA UrbanRebel, CUPRA Tavascan e CUPRA Terramar 
  •  Il team design di CUPRA fa una reinterpretazione degli esterni dei modelli conferendo un forte carattere e nuovi tratti iconici 
  •  Sostenibilità e tecnologia sono i fili conduttori che definiscono i nuovi interni con il guidatore al centro dell’attenzione

 

Verona, 06-09-2022 – È uso comune pensare che l’innamoramento provenga dal cuore, ma non è esattamente così che funziona. In effetti, è un processo che inizia nel cervello e quando ci innamoriamo, sostanze chimiche come l'adrenalina vengono rilasciate in pochi secondi. E qualcosa di molto simile può essere sperimentato quando si ammirano quelli che saranno i futuri modelli elettrificati di CUPRA. Le recentemente svelate CUPRA UrbanRebel, CUPRA Tavascan e CUPRA Terramar, riescono a fare innamorare in soli sette secondi. Jorge Díez, Direttore Design CUPRA spiega quali saranno i principali tratti distintivi del design del prossimo futuro per il marchio.

Non guardare indietro. Il punto di partenza fondamentale per il design di CUPRA è poter lavorare in completa libertà. “Progettare il futuro senza guardare al passato è un viaggio spettacolare. Il nostro obiettivo finale è far innamorare le persone delle nostre auto, creando esperienze uniche. Non vogliamo necessariamente piacere a tutti, ma vogliamo che le persone si innamorino perdutamente delle nostre auto", afferma Jorge Díez. Partendo dall’essenza di questo presupposto, i primi due modelli nativi CUPRA, ovvero CUPRA Formentor e CUPRA Born, hanno ricevuto il prestigioso Golden Steering Wheel nel 2021, uno dei più importanti riconoscimenti dell’industria automobilistica. Lo scorso 7 giugno a Terramar (Sitges), CUPRA ha presentato i suoi modelli elettrificati del futuro, dimostrando l’impegno per un design innovativo che, forte della filosofia CUPRA, riesce a rompere con lo status quo.

Carattere contraddistinto e determinazione. La filosofia su cui si basa il futuro design del marchio è segnata da un forte carattere nelle forme e nelle proporzioni che si riscontrano nei suoi nuovi modelli. “La determinazione sarà fondamentale nelle future CUPRA. È particolarmente evidente sul frontale dove abbiamo simulato i lineamenti di squalo che gli conferiscono un carattere proprio”, afferma Díez. Un altro dei cambiamenti più significativi che si possono vedere nelle future auto sono i nuovi fari triangolari che contraddistinguono il nuovo look delle CUPRA. “I nostri modelli saranno riconoscibili vedendole un secondo solo”.

Sempre avanti. CUPRA guarda al futuro, elemento che il team design voleva poter riflettere in maniera più che concettuale nei suoi modelli. “Le linee sono molto marcate nelle forme laterali, esprimendo sempre una tensione in avanti. Questo dà alle nostre auto un senso di movimento anche quando sono ferme”, secondo Díez. L’abitacolo dei futuri modelli elettrici del brand come la CUPRA UrbanRebel, la CUPRA Tavascan e la CUPRA Terramar è stato progettato quindi secondo questo concetto. “L'abitacolo dà la sensazione di essere un blocco senza soluzione di continuità, come uno scafo, conferendo sempre quel senso di velocità”, afferma Díez.

Degli interni per chi ama guidare. “In CUPRA siamo amanti della guida. Sedersi al volante dei futuri modelli sarà un’esperienza sensoriale dove tutto sarà orientato al piacere di guida e al divertimento”, dichiara Jorge. Tutti gli elementi all’interno dell’abitacolo sono stati progettati ponendo il guidatore al centro dell’attenzione. La sostenibilità è un altro degli elementi essenziali dei nuovi interni, con l’uso di materiali riciclati e l’applicazione di nuove tecniche come il design parametrico e la stampa 3D, conferendogli un nuovo valore. “Tecnologia e sostenibilità andranno di pari passo, tutte finalizzate a regalare emozioni all’istante”, conclude Jorge Díez